Crea sito

martedì settembre 16, 2014 11:38

Razze nel universo

Posted by Tanja

 

Nel nostro Universo, solo alcune delle civilizzazioni sono Umane. Infatti gli Umani sono una minoranza. La maggioranza sono Rettiliani, Cariani o derivati dei Felini. Altre sono Insettiliane e altre ancora bioniche o robotiche. Tutte queste razze derivano dalle Quattro Razze principali, i Felini, gli Umani, i Cariani e i Rettiliani.
Ora ci sono centinaia di migliaia di razze e sottorazze. Vedremo la razza primaria dalla quale evolsero tutte le altre, con una eccezione (i Mommos), Essi sono, quello che si potrebbe chiamare la prima miniera di geni primari.

I Cariani

carians

I Cariani sono una razza di Esseri-Uccelli. La classe dominante dei Cariani, al loro stadio molto evoluto, assomigliano come caratteristiche e colori agli umani, con fattezze di aquila. Come il Felini originali, i primi Cariani arrivarono in questo universo appena dopo la sua creazione. A seguito di una richiesta, da parte dei Fondatori di questo universo, arrivò un gruppo di 45 esseri, per aiutare, e sovrintendere al Gioco Universale.

carians

I Fondatori dettero ai Cariani un nuovo pianeta nella Costellazione di Orione. Era un pianeta tropicale, con abbondanti paludi e giungle; aveva molte più isole che grandi masse di terra. I Cariani, così come i Felini, erano di natura eterica e, perciò, dovettero sviluppare corpi fisici, dalle forme di vita che stavano evolvendo sulla superficie del pianeta. Scelsero la forma di vita che sarebbe diventata, dopo un periodo di centinaia di migliaia di anni, gli uccelli, e svilupparono corpi di vari colori e taglie. (I Cariani hanno un’attitudine spiccata con i colorati piumaggi), e così crearono corpi fisici che esplicavano il loro talento creativo. I Cariani, rispetto ai Felini, hanno maggiori varietà di taglie, forme e colori nella loro razza. Possono essere alti 3,60 m, o solo pochi centimetri. Così come per i i Felini, una parte degli originali 45 Cariani, rimase nella forma eterica, e divenne un Consiglio, che sorvegliò e diresse lo sviluppo dei loro fratelli e sorelle, che scelsero di incarnarsi sul pianeta, per lo svolgimento della Partita Universale.
Appena i veicoli fisici raggiunsero un certo livello di sviluppo, cominciarono un incrocio genetico con alcune razze rettili, che si erano evolute più di altre, nelle paludi e nelle regioni più calde del pianeta. Il risultato di questo programma genetico fu la creazione di una nuova razza ibrida: i Draconiani.
Quindi i Draconiani erano in parte Cariani e in parte Rettili. Col passare del tempo divennero più numerosi dei Cariani purosangue, e, come accadde con i Felini, alla fine la Casa di Aln divenne più popolata dai Draconiani, e dai loro primi derivati, i serpenti volanti, che dai Cariani stessi.
Dal tempo del Grande Esperimento della Prima Terra, il Capo della Casa di Aln è stato un serpente alato, il cui nome era Cobazar. Cobazar era il padre di Jehowah. (Vedete LE TRE TERRE, per saperne di più su questo argomento) ( l’ articolo è stato aggiunto al fondo di questo). I Cariani sono famosi per le loro grandi abilità analitiche e organizzative. Un tratto predominante del carattere dei Cariani è il loro bisogno di avere sempre un buon aspetto ed una buona immagine. Sono buoni giocatori di squadra, sempre che, la struttura della squadra sia aderente ai codici di condotta ed a una rigorosa disciplina. Troverete una preponderanza di Cariani, impegnati nella creazione e nella manutenzione di cancelli stellari, griglie dimensionali e campi magnetici, da una parte all’altra della nostra galassia e nell’universo. Le loro innate abilità analitiche li rende molto adatti per questi generi di lavori. Sono noti anche per le loro capacità militari e le loro navi stellari sono tra le più avanzate nell’universo. Durante il Grande Esperimento della Prima Terra, avevano la maggioranza dei posti di comando militari. Fu un comandante Cariano che diresse l’enorme flotta di incrociatori e navi stellari della Federazione Galattica Lirana, e le Case Reali di Avyon ed Aln.

I Felini – La Gente Leonina

Felines

La razza dei Felini è una delle due razze primarie nel nostro universo. Arrivarono su invito dei Fondatori. Avendo completato con successo il loro Gioco Universale e completato il loro universo, un gruppo di 45 Felini venne volontariamente, per aiutare a costruire e sorvegliare lo stesso Gioco, in questo universo. I Felini sono un razza eretta bipede alta dai 3,60, ai 4,8 m; la loro pelle è coperta da una sorta di lanugine molle, e sebbene non abbiano pelliccia, sia i maschi che le femmine hanno criniere e capelli lunghi. Il colore degli occhi varia dal blu all’oro e cambia con la crescita. Hanno un colorito che va dall’oro marrone al bianco. Il temperamento Felino è caldo, sanguigno ed intellettuale. Con la maturità assumono un carattere più introverso, introspettivo e gentile. Gli anziani sono riveriti per la loro saggezza, compassione ed acume. Sono una razza estremamente riservata ed hanno un grande senso di lealtà. Le femmine sono riverite ed onorate, in una condizione sociale uguale a quella dei maschi. I veri Felini, sono molto curiosi e avidi di sapere. Come parte del Gioco Universale, i Fondatori dettero ai Felini un nuovo pianeta nella Costellazione della Lira. I Felini lo chiamarono Avyon. Questa non è la pronuncia esatta, ma è abbastanza simile al suono corrispondente. Il vero nome non può essere tradotto in inglese. Avyon era un pianeta paradisiaco con montagne, laghi, ruscelli ed oceani.
Questo pianeta blu era molto simile alla vostra presente Terra, come vita, forma e varietà di vegetazione. Quando i Felini arrivarono, erano in forma eterica, e perciò, dovettero far evolvere un corpo fisico, nel quale poter risiedere nel pianeta. E dopo molti milioni di anni, cominciarono ad incarnarsi nei corpi dei leoni e degli altri felini, che avevano raggiunto uno stadio fisico sufficientemente sviluppato.
Come parte del piano, una parte degli originali Felini rimasero in forma eterica, per essere da guida a quelli incarnati. Ricordate, questo era un pianeta di Terza dimensione, ed una volta che gli eterici felini si incarnarono, caddero sotto i veli dell’amnesia, che sono una componente di un pianeta 3D di libera volontà. Con il passare del tempo, ed attraverso innumerevoli cicli di incarnazioni, evolse una linea di felini che raggiunse la consapevolezza dell’altra controparte eterica, grazie alle periodiche incarnazioni di alcuni degli eterici Felini, e dal Dna di un mammifero bipede, simile alla scimmia, che stava evolvendo bene sul pianeta.
Col il DNA proveniente da questo mammifero scimmia, i Felini costruirono un corpo molto simile a quello umano, conservando molte caratteristiche facciali, ed altre caratteristiche dei felini. Ed è da questo incrocio che si raggiunse il livello in cui si formò la linea genetica, conosciuta come la Linea Reale di Avyon, o Casa di Avyon. I Felini eterici continuarono a turno ad incarnarsi, per fornire non solo miglioramenti di DNA, ma insegnando e addestrando gli incarnati, agli alti principi dimensionali principali, affinché si sbloccassero le limitazioni dei loro fratelli e sorelle, dal ciclo di incarnazioni animali non-senzienti. Come potete vedere, l’evoluzione dei Felini su Avyon, avvenne nello stesso modo in cui gli Umani evolsero sulla Terra. La sola differenza è che gli Umani sono ancora bloccati nello sviluppo spirituale.
Vediamo di più su queste pagine di Storia Universale. Nel tempo, i Felini crebbero enormemente, tanto da prendersi le responsabilità di guardiani planetari del loro mondo. Continuarono ad evolvere ed alla fine svilupparono tecnologia per viaggiare nello spazio e la tecnologia Warp. I loro fratelli e sorelle eterici continuarono ad agire come loro guide. Molti fra loro divennero biologi genetisti (una specialità dei Felini) e cominciarono ad aiutare a sviluppare forme di vita di vario genere, per i pianeti e le stelle dell’universo. Alcuni fra loro divennero grandi esploratori spaziali e scienziati di vario genere. E’ stato durante questo stadio del loro sviluppo, che i Felini posero la loro attenzione a quel mammifero bipede a cui dovevano così tanto, e cominciarono un programma di incrocio genetico di miglioramento, che avrebbe dato un’anima a questa razza ibrida e, in questo processo, creare una specie nuova che sarebbe diventata nota come Umani.
Dopo numerosi incroci e miglioramenti genetici , venne creato l’Umano Adamico. C’erano due ceppi principali, le teste rosse, che erano più forti ed espansive, ed i biondo/platino, più gentili e introspettivi. Dopo molte migliaia di anni di continuata ed attenta procreazione, gli ibridi Felini/Umani, nella Casa di Avyon, cominciarono anche loro, ad essere più numerosi, rispetto alla linea reale dei Felini puri. Questo era il piano. Col trascorrere del tempo, i rappresentanti di questa razza incrociata, divennero gli antichi antenati degli Umani, con solo i tratti genetici del volto felino, come ricordo del collegamento con la razza madre. E sebbene la relazione genetica tra Felini e Umani sia stata dimenticata dall’uomo moderno, i Felini rimangono nella nostra consapevolezza, come creature regie, degne del nostro rispetto ed amore. I Felini rimangono gli amorevoli e sostenitori guardiani della loro discendenza genetica: gli Umani. Essi hanno continuato in questo ruolo, nel tempo e nelle dimensioni, nel Gioco Universale. In questi tempi attuali, Devin (Felino) è il patriarca regnante della Casa Reale di Avyon di Nona Dimensione, e Anu (Umano) è il patriarca regnante della Casa Reale di Avyon di Quinta Dimensione.

I Rettiliani -La Gente del Dragone, Serpente, e della Lucertola

reptilians

I Rettiliani sono una creazione della razza madre Cariana. Si sono evoluti su un pianeta nel sistema stellare di Alfa Draconi, nella Costellazione di Orione. La linea reale dei Rettiliani sono i Draconiani, i dragoni alati. Il nome della loro linea reale è la Casa di Aln. Questa non è la compitazione esatta della parola, che è Oln o Ahln, ma è simile. Il Consiglio mi ha richiesto di sillabarlo Aln. I Rettili hanno altre due maggiori sottorazze conosciute come i Serpenti Alati e le Lucertole. I Rettiliani sono meno coinvolti emozionalmente della controparte razza degli Umani. Hanno una rifinitissima conoscenza della Fisica e delle leggi universali. I Rettiliani sono responsabili per la Scuola dell’Occulto sulla Terra, ed i loro insegnamenti provengono dall’antica conoscenza, tenuta dalla loro razza genitrice, i Cariani.
I Cariani dettero ai Rettiliani miti della creazione opposti a quelli degli Umani. Venne detto loro che avevano il diritto di colonizzare tutti i pianeti ed i sistemi stellari nell’universo, e una volta fatto, il diritto di conquistare o distruggere ogni civilizzazione che avessero trovato. Questi miti sono stati la causa di moltissimi conflitti tra  Rettiliani e Umani, in tutte le dimensioni. Vennero dati per recitare la parte Ombra nella Partita Universale (Integrazione della Polarità). Senza di essi, tutti avrebbero vissuto in pace e non ci sarebbero stati conflitti. Ed in questo caso, l’evoluzione delle anime sarebbe cessata e l’universo sarebbe diventato stagnante. I Rettiliani rappresentano le forze del Buio nella Partita dell’integrazione delle Polarità, mentre gli Umani rappresentano le forze della Luce. Attraverso questo gioco, nel suo ordine più elevato, tutte le anime in questo universo hanno avuto ed hanno, l’opportunità di evolvere spiritualmente e riunirsi alla Sorgente Creativa. Attualmente, Jehowah è il patriarca regnante della Casa di Aln di Nona Dimensione, ed Enki è il patriarca regnante della Casa di Aln di Quarta Dimensione. Marduk, il figlio di Enki, è l’attuale comandante della nave ammiraglia Nibiru, essendosi impadronito del controllo usurpandolo ad Anu, il precedente comandante.

Gli Umani

La razza Umana è la più giovane delle quattro razze primarie nel nostro universo. Furono creati per primi dai Felini, su un pianeta nel sistema stellare di Vega, nella Costellazione della Lira. Agli umani venne dato, dalla razza Felina, come patrimonio genetico, il Gene della Compassione, e questo li rende unici fra le varie razze. Gli Umani sono gli eredi del grande lavoro, che sta mostrando a tutte le altre razze, il modo per raggiungere la Compassione, attraverso l’apertura del Cuore e dell’alto charka del Cuore.
Agli Umani è stato dato un diverso Mito della creazione, rispetto a quello dato ai Rettiliani. Il mito umano della creazione, afferma che essi si sforzeranno di vivere in armonia con ciascuna, e con tutte le razze, che occupano un pianeta, che eventualmente desiderassero colonizzare. Afferma anche che, attraverso il loro esempio vivente, mostreranno alle razze che seguiranno, il modo per raggiungere la Compassione del Cuore, invece della compassione della Testa (compassione mentale). Perciò troverete che Felini e Umani che hanno cuori aperti, saranno assertivi, veritieri e pronti al confronto con gli altri esseri. Gli Umani divennero predominanti nella Linea Reale di Avyon, dal tempo che raggiunsero il sistema stellare delle Pleiadi.

CONTINUA IN LE TRE TERRE – I 3 Grandi Esperimenti Terrestri

http://www.bibliotecapleyades.net/vida_alien/esp_vida_alien_39.htm

 

Comments are closed.

Risveglio di una Dea sui Social Network

ARCHIVIO ARTICOLI

CATEGORIE ARTICOLI

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino……..
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato……

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja