Prepariamoci per equinozio – 15-21 SETTEMBRE 2014 

autunno-alimentazione-prepararsi-660x330

 

Aspetti rilevanti:

LUNEDI: Urano opposto Pallade Athene(Pallade (in termini astronomici Pallas) rappresenta la natura mascolina insita nella donna e quella femminile insita nell’ uomo, queste due nature molte volte vengono soppresse creando degli squilibri nella percezione della realtà che appare spesso parziale. L’interpretazione di Pallade quindi ci informa su questo aspetto che rivela un accentuato femminismo/maschilismo. L’Asteroide inoltre ci informa sull’ eredità data dai genitori, un attenta interpretazione può portare ad individuare shock emotivi o concetti che inibiscono il naturale sviluppo del’ individuo rendendolo molte volte passivo nei confronti degli ostacoli. Pallade è connesso anche con la forza di opposizione slle ingiustizie, con l’onesta ed il buon senso con le virtù curative. Pallade inoltre dimostra la nostra capacità di riconoscere i modelli, di organizzare e ri-organizzare le cose.)

MARTEDI’: Mercurio in congiunzione Nodo Nord, Venere Sestile Cerere ;

GIOVEDI’: Nettuno sesquiquadrato Mercurio, Chirone opposto Venere, Urano Venere quinconce ;

VENERDI’Chirone Trigono Cerere ; 

SABATO: Urano quinconce Ceres ; 

DOMENICA: Saturno sestile Venere, Nettuno quadrato Marte

 

Il cambiamento delle stagioni è davanti a noi.

Mentre attraversiamo questa ultima settimana di estate nell’emisfero settentrionale e l’inverno nel sud, stiamo anche lavorando con un forte effetto di Plutone, a causa di q completamento della fasi di suo cammino retrogrado proprio oggi 15 settembre 2014. Nella mitologia, Plutone era il dio del mondo sotterraneo, e così governava il processo di morte letterale. In astrologia, Plutone regna terminazioni oltre e inizi, morte simbolica e la rinascita che segue.

Questo è un momento potente per tutti sul pianeta, per considerare ciò che cosa di vecchie strutture lasciarsi alle spalle e quali nuove fondazioni sostenere per andare avanti. Si tratta di un momento particolarmente potente per coloro che stanno lavorando con transiti diretti da Plutone ai loro pianeti natali, in particolare i pianeti tra i 10 ei 12 gradi dei segni cardinali (Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno). 

MERCURIO è congiunto (allo stesso grado) al Nodo Nord all’inizio della settimana. Questo non è il tipo di allineamento che crea i grandi titoli, ma è un’opportunità per noi di riallineare consapevolmente le nostre intenzioni con le finalità più alte, decretate dal Nodo Nord in Bilancia. 

Mio esperto preferito sui significati del Nodo Nord è astrologo Jan Spiller. 

Scrive, nel suo libro di astrologia per l’Anima , che il Nodo Nord in Bilancia ci sta dirigendo a sviluppare le qualità di “cooperazione, diplomazia, tatto, consapevolezza dei bisogni degli altri, e creare situazioni win-win”(VINCITORE-VINCITORE). 

Queste qualità possono sembrare fuori luogo quando guardiamo i titoli effettivi nelle notizie in questo momento. 

I temi del “noi contro loro” è forte –EPPURE, l’imperativo globale è lì. Il Nodo Nord, a segnare il cammino della crescita di nostra anima collettiva, è in Bilancia, il segno di Conciliatore, l’Amante, l’Artista. Allo stesso tempo, la Bilancia è rappresentata dalla bilancia, e quindi ha anche una partecipazione in equità e giustizia.

Stiamo navigando in quello che sembra una contraddizione? 

Come fare a creare la pace ma anche di fare in modo che la giustizia è servita? 

Penso che ognuno di noi deve fare i conti con quel paradosso all’interno delle nostre vite – e per me, la risposta deve essere basata su ciò che si ritiene giusto. 

Non sulla base di quello che ho fatto prima in situazioni simili, forse, né ciò che soddisfa un certo bisogno egoico del momento. 

Tali soluzioni si possono sentire giuste, ma con una minuscola “g.” 

Quello che stiamo cercando è ciò che si ritiene giusto nella senso di maiuscola “G”. 

Quando scelgo un atteggiamento o un’azione che sembra Giusta, io sono in allineamento con la più alta risposta vibrazionale. 

Questo diventa difficile , perché molto dipende da dove siamo e come iniziamo il processo. 

Se siamo in depressione o nella vittimizzazione, nei atteggiamenti e nelle azioni di vendetta, allora la scelta si può effettivamente sentire come “giusta”, perché c’è qualche sollievo in quei pensieri che ci muovono al di là del ruolo di vittima.

Ma non possiamo fermarci qui, perché ci sono ancora altri modi in cui possiamo modificare i nostri atteggiamenti, i modi che ci aiutano a trovare più sollievo e maggiore allineamento con gli aspetti di vibrazioni superiori del nostro essere.

E, sappiamo anche se entriamo nel “occhio per occhio” versione di giustizia, rimarremo bloccati nella faida senza fine.

Lo abbiamo fatto tutti – abbiamo detto le parole di rabbia che ci stavano facendo sentiva “bene” in quel momento, ma poi abbiamo scoperto ,che dopo aver detto quelle parole, esse sono servite solo per tenerci nel ciclo di pensieri e sentimenti “negativi”( di bassa vibrazione). Tutto questo può essere molto complicato, e a volte può sembrare un percorso tortuoso e lungo. 

Ma se noi seguiamo fedelmente il sentiero che ci porta sempre più vicino alla sensazione di “Gusto” nel suo senso più ampio, saranno soddisfate sia le intenzioni del allineamento di Mercurio-Nodo Nord in Bilancia ma anche saranno soddisfate le istruzioni per la trasformazione in corso, trasmesse a voce alta mega da Plutone.

 URANo forma una configurazione yod (“dito di Dio”) di breve durata con Venere e Cerere in questa settimana. 

L’implicazione di questo yod è che un cambiamento è necessario nei nostri atteggiamenti verso rapporti / valori (Venere) e di autostima / autoprotezione (Ceres). Urano è al vertice di questa configurazione.

 Astrologo Bil Tierney ci spiega nel suo libro Dinamiche di Analisi dei Aspetti che apice di Urano richiede di:    

“..alterare il nostro temperamento ostinato prima che possiamo aspettarci di [approfittare del] la nuova direzione indicata dal Yod. Il nostro innato distacco dalla partecipazione deve essere trasformato in un azionamento umanamente interessato impersonale per riformare per il miglioramento di tutti.” 

CHIRON non fa parte di questa configurazione yod, ma è coinvolto nel processo di questa settimana, attraverso aspetti di Venere e Cerere.

 Chirone porta i temi della ferita e la guarigione di quella stessa ferita.

 Con Chirone in Pesci, la ferita può manifestarsi come una paura di lasciare andare il controllo, alimentato da una resistenza a piena fiducia che l’Universo si sta prendendo cura delle cose. 

Questa ferita ci porta continuamente in cerca di, capire, e di implementare le soluzioni, ma raramente fermandosi abbastanza a lungo da permettere davvero a noi stessi di sentire i diversi livelli. 

E la guarigione?

 La possibilità di entrare in una nuova prospettiva che incorpora una fede approfondita in assistenza che riceviamo da reami non fisici, anche se a prima vista sembra che questa assistenza è diversa da quello che la nostra mente cosciente si aspetta.

http://www.northpointastrology.com/1533.html

 

Numerologia, astrologia, tarocchi

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Femminile sacro -XX-simbolo apocalittico e cromosoma femminile Successivo IL "DISCO GENETICO" - UN REPERTO ARCHEOLOGICO DI 6000 ANNI FA, SCOMODO PER LA COMUNITA' SCIENTIFICA