RISVEGLIO

cellula

 

Si è svegliato un giorno, e semplicemente sapeva.

Quello che esisteva come la sensazione che qualcosa non funziona bene nel mondo, adesso è diventato chiaro.

Quella vita che esisteva, quella vita che doveva fare, era una lotta continua. Era una lotta per sopravvivenza.

I pericoli erano dappertutto.

Qualsiasi cosa facevi, sembrava di non funzionare.

Era testimone di un sterminio senza precedenza.

Una volta erano in tanti. Vivevano liberamente, si sviluppavano liberamente è la loro civilizzazione era forte.

Nessuno si è accorto quando è cominciato.

Al inizio sembrava che tutto è solo una coincidenza.

Succedeva che al improvviso intere famiglie sparivano,

Tutto quello sembrava curioso, ma nessuno si preoccupava.

Il mistero è diventato più grande quando si accorgevano che il numero delle famiglie, sparite nel nulla, appartenevano esclusivamente a una razza.

Questa scoperta ha scatenato una terribile guerra razziale.

Era ovvio che altre razze volevano sterminare quella specifica.

Pace è serenità sono spariti per sempre.

Paura è diventata la padrona.

Paura poteva solo aumentare quando hanno cominciato a sparire anche le famiglie di altre razze fino che non erano toccate tutte.

Era una guerra globale. Lottavano tutti contro tutti.

In tutto questo caos esistevano anche quelli che dicevano e spiegavano quanto è stupida questa guerra e quel odio. Dicevano che tutti stiamo facendo parte di una civilizzazione, che dobbiamo collaborare, che dobbiamo essere uniti e non odiarci per piccole differenze nel aspetto o nel modo di vivere.

Intellettuali e scienziati di tutte le razze trovavano ed esponevano le prove che tutte le razze hanno un genitore in comune, che tutti siamo fratelli.

Ma erano in pochi e altri paralizzati della paura ed odio non volevano a sentire.

Si sono accorti anche che esisteva un piano segreto che doveva tenere il loro numero sotto controllo.

La scoperta è arrivata per caso, accorgendosi che in certi periodi di tempo la sparizione delle famiglie smetteva. E questo succedeva in contemporanea in tribù di tutte le razze. Ma quando in quel periodo di pace il loro numero cominciava a crescere, le sparizioni cominciavano di nuovo.

A quel punto a tutti è diventato chiaro che si tratta di un piano globale in cui sono inclusi i leader di tutte le razze.

E diventato chiaro anche, era ovvio, che sono costantemente osservati, perchè in quel modo si poteva controllare il numero delle nuove nascite e intervenire nel momento giusto.

Dopo anni di lotta, hanno cominciato ad accorgesi che anche tra le altre specie succedeva la tragedia simile.

Tutto rispettava i cicli precisi, come che esisteva una legge universale che decideva di numero vivo di ogni specie.

E un giorno è apparso LUI.
Nessuno sapeva chi è.

Si è messo su una piazza e ha cominciato a parlare di DIO.

Un Dio che sa tutto di noi e davanti a cui non abbiamo i segreti.

Quel Dio ci amava e voleva la nostra prosperità e ci portava la salvezza.

LUI parlava di altri mondi e che esiste la vita simile alla nostra su quelli mondi.

Parlava che la vita esiste ovunque e che siamo tutti nati da stessa fonte ma non tutti sono a stessi livello di sviluppo.

Diceva che nel nostro universo succedono le cose importanti e che tutto che cosa succede fa parte di un grande piano.

Diceva che Dio ha i suoi aiutanti che si chiamano angeli e che tra di loro cera uno che voleva tutto il potere per se.

Quel angelo ribelle desiderava controllare tutti gli esseri viventi per realizzare i propri scoppi.

Suo nome era Fleming.

Tanti ridevano di LUI, dicevano che è matto, che sta inventando le cose per dare una falsa speranza.
Si tanti ridevano.

Ma quella mattina STAFILOCOCCUS EPIDERMIDIS  ha visto in modo chiaro per prima volta che sua specie non era più importante di altre specie.
Ha compreso che deve esistere equilibrio tra tutti gli esseri viventi e se quel equilibrio non è rispettato, l’universo ha il potere di stabilirlo di nuovo.

Tra i tutti gli universi esistenti, il suo universo si chiamava UOMO e aveva le sue leggi di esistenza.

Non esistevano nemici nel suo mondo. La guerra era inutile.
Nessuno faceva male a nessuno. Si svolgevano semplicemente le cose naturali secondo le leggi naturali.

Stafilococco ha capito tutto questo.
Ma, chi gli crederà?

Tanja

 

IO SONO....... , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Luce blu: sveglia come e più della caffeina Successivo IN UN MONDO PERFETTO…